Sapore di Vangelo: il Quilici incontra San Vincenzo de’ Paoli

Nato in Francia uno nel 1581, a Livorno nel 1791 l’altro. Luoghi e momenti diversi, che si sono però incontrati spiritualmente proprio nella vita del prete livornese Giovanni Battista Quilici che con San Vincenzo de’ Paoli condivideva la missione tra la gente, con un occhio attento agli ultimi, agli umili, lì dove entrambi hanno saputo riconoscere Gesù.
Così le famiglie femminili eredi di quell’esempio di carità, le Figlie del Crocifisso e le Figlie della Carità, vivranno insieme due importanti appuntamenti al “Sapore di Vangelo”.

Venerdi 25 settembre alle 21 alla chiesa di Santa Caterina, in occasione dei festeggiamenti per i 175 anni della nascita della Congregazione voluta dal Quilici, i due fondatori si incontreranno per una serata di musica e parole accompagnati dall’Ensemble Bacchelli e dai testi di Anna Maria Corallo.
Tre le metafore con cui il narratore, negli abiti del prete livornese, racconterà la sua vita.
La rete: il senso profondo delle relazioni con la gente, l’importanza di mettersi insieme per andare incontro ai bisogni delle persone conosciute, un valore che ha segnato tanto la vita del Quilici, quanto quella di San Vincenzo.
Il vaso: la storia familiare di Giovanni Battista, con il padre vasaio, si lega a quella che Dio opera su ciascuno, dando forma attraverso le sue mani a qualcosa in grado di conservare e custodire ciò che accoglierà.
La strada. È lì che i due preti si sono formati, e che hanno voluto vivere e portare avanti la loro opera.

Questi i punti di partenza che anche gli operatori della carità che prestano il loro aiuto nella nostra diocesi devono sempre tenere presenti. A loro, domenica 27 settembre (festa di San Vincenzo) il vescovo Simone al termine della celebrazione in cattedrale delle 18, consegnerà il Mandato al servizio. Un appuntamento che si rinnova anche all’inizio di questo anno pastorale per rafforzare il senso di responsabilità del proprio impegno verso gli altri sostenuti dalla preghiera di tutta la comunità.

Domenica 20 settembre 2015

 

Di Caterina Lo Russo – da La settimana online di Livorno

Print Friendly, PDF & Email