“La vita – io – l’altro!: incontro giovani “in missione” – 3. Testimonianza di Irene e Giacomo

…Questo immenso amore!

 

Testimonianza di Irene Fulceri e Giacomo Favati

 

Livorno 28 marzo 2017

Eccomi qua.. ancora a scrivere!

Non sembrerebbe ma è davvero molto difficile riuscire a mettere insieme e a decifrare tutte quelle emozioni che, come anche l’anno scorso, mi smuove il trovarmi seduta a quel tavolo sempre con persone nuove a ricordare la mia esprienza in Perù, ma in modo particolare ad imparere sempre qualcosa di nuovo!

Che cosa mi ha lasciato…

L’anno scorso dovevo partire, mi ricordo la paura, l’ansia e al tempo stesso la voglia di vivere con tutta me stessa que due mesi..

Qest’anno trovarsi dall’altra parte, cioè a testimoniare  le mie emozioni  è stato molto strano e al contempo naturale.

In treno riguardavo e riguardavo, forse per la prima volta, quelle foto, quei ricordi e riaffioravano in maniera così nitida che mi sembrava di essere tornata la, a quel 24 Giugno.

Conoscere le ragazze che partiranno quest’anno è stato davvero emozionante, così come ritrovarci tutti assieme!

Grazie a te Agnese siamo riusciti a capire davvero che cosa significa essere Testimoni di un amore così grande… E’ una grande responsabilità, bisogna prendersene cura e soprattutto imparare a donarla un po per volta! 🙂

Ecco che cosa ho imparato che non è giusto tenersi tutte queste emozioni, sensazioni, sofferenze tutte per noi… Siamo stati fortunati a poterla vivere, il Signore ci ha donato tutto questo e come lui dobbiamo lasciarle andare, trasmettere agli altri.. anche se non capiranno mai! Perché è questo che Gesù ci insegna ogni giorno!

Lo ringrazio sempre, ogni giorno di questa meravigliosa opportunità e ringrazio tutti coloro che sono stati capaci di farmela vivere con Amore!

Questo stare insieme ci ha aiutato ancora una volta a ritrovarci, a riscoprirci ancora  in maniera diversa, nuova; ci ha permesso di imparare gli uni dagli altri!

Ringrazio di questo immenso amore! 🙂

Irene Fulceri

 

 

Trasporto e Serenità

 

4

 

Ripensando all’incontro, a quello che ci siamo detti e a quello che ho visto attraverso foto, video, sguardi mi vengono a mente due parole:

Trasporto, ho vissuto l’esperienza del Perù di riflesso tramite Irene (e ci stiamo organizzando per tornare appena possibile insieme) e il solo ascoltarla raccontare quello che ha vissuto mi aveva lasciato con tante domande e tanta voglia di capire. Ma la condivisione dell’esperienza di ognuno di voi mi ha reso più chiara l’importanza di questo vissuto, di una parte di mondo che con quel poco che ha ti riempie la vita dell’essenziale;

Serenità, sono stati due giorni pieni di parole importanti, testimonianze che lasciano il segno e riflessioni pungenti, ma comunque tutto questo mi ha lasciato una serenità impossibile da trovare nella routine di tutti i giorni.

Grazie di questa esperienza e delle belle parole per il nostro futuro di coppia.

Un abbraccio. Giacomo

Views All Time
Views All Time
Views Today
Views Today
Print Friendly, PDF & Email